Informativa

Top
Image Alt

Progetto casa arredo

  /  Arredo   /  Come arredare al meglio la propria casa: trucchi e consigli
Come arredare al meglio la casa, stile, consigli

Come arredare al meglio la propria casa: trucchi e consigli

Come arredare al meglio la propria casa? Credeteci: è una domanda che si pongono in molti. Quando si acquista casa, o quando si va in affitto in un’altra abitazione, arriva il momento cruciale degli arredi. Quali scegliere? Che cosa c’è da sapere? Come possiamo darle giustizia?

Ecco a voi, dunque, i nostri consigli su come potrete arredare casa in modo splendido.

Cucina grande classica

Progettare ogni ambiente

Il primo step da fare, il più importante, è avere ben chiaro il progetto di ogni ambiente della casa. Non potete ignorare nessuna stanza, neanche la più piccola. Dal bagno fino alla cucina, per passare dal salotto e dalla camera da letto, dovrete fare una sorta di schema mentale (e scritto, perché no) di come vorreste che fosse.

Sfruttare i materiali di riuso

Questo consiglio lo considererete un po’ un azzardo, perché spesso i siti del mondo dell’arredamento vi consigliano delle marche molto costose, anche se importanti e di qualità. Be’, invece di investire soldi su un arredo già pronto, potreste provare a farlo voi. Sapevate che con il pallet si possono realizzare persino dei letti? E che potreste creare delle poltrone per il vostro salotto con dei vecchi pneumatici? Già.

Come arredare al meglio la casa: i cinque punti più importanti

Puntare su una caratteristica dell’abitazione

La casa è piccola? Sfruttatela! La casa è fin troppo grande? Arredatela in modo che stupisca i vostri occhi ogni giorno. Ogni casa ha un difetto, anche le più costose o perfette. Tuttavia, proprio come per noi umani, i difetti vanno esaltati, come se fossero un’imperfezione di cui andare fieri.

Decidere lo stile della casa

Crediamo che questo sia il punto che più mette in crisi le persone, e con ogni ragione. Esistono numerosi stili tra cui possiamo scegliere e potremo entrare in crisi facilmente. Classico o moderno? Cos’è meglio? Puntare sullo stile senza tempo o adattarsi alle nuove tendenze?

La risposta è da trovare nei vostri gusti personali. E, inoltre, dal classico al moderno sono nati centinaia di sottogeneri, dallo Shabby Chic fino allo Stile Industriale (o Pop Art Newyorchese!).

Trovare la tonalità giusta 

L’ultimo punto riguarda i colori. Anche in questo caso, è importante avere un po’ di pazienza, soprattutto per comprendere quali tonalità utilizzare. Per darvi una mano, abbiamo pensato di proporvi di studiare la scala cromatica. Grazie a quest’ultima potrete imparare i colori che vanno d’accordo e sfruttare le sfumature per rendere perfetta la vostra casa!

Post a Comment

20 + sei =