Informativa

Top
Image Alt

Progetto casa arredo

  /  Progettazione   /  Gli errori che stai commettendo con il tuo arredamento: quali sono?
Gli errori del tuo arredamento

Gli errori che stai commettendo con il tuo arredamento: quali sono?

Errori di arredamento: quali sono i più diffusi?

Molte persone, quando scelgono l’arredamento, tendono a compiere qualche errore. Non è nulla a cui non si possa porre rimedio, ma abbiamo deciso di elencare gli errori più comuni per aiutarvi a non farli!

  • Non considerare la luce: molte persone sottovalutano i punti luce e non conoscono il loro significato. I punti luce sono i punti della stanza in cui la luce naturale si insidia maggiormente. In queste zone, è inutile aggiungere ulteriore illuminazione e bisogna dare più importanza alle parti dell’ambiente in cui la luce naturale non conferisce alcun chiarore;
  • Ignorare la metratura delle stanze: ogni volta che giriamo per i negozi di arredamento, vorremmo scegliere tutti gli arredi. Oggi c’è talmente tanta scelta, tra stili e dimensioni, che è diventato impossibile decidersi in breve tempo. Tuttavia, un modo per accelerare i tempi è proprio sfruttare pienamente la metratura di ogni stanza. C’è una soluzione per tutto;
  • Riempire i mobili di oggetti: l’arredamento deve essere funzionale, intelligente, ma soprattutto ben strutturato. È il motivo per il quale spesso decidiamo di rivolgerci a un Interior Designer. Se non possiamo farlo, evitate di riempire i mobili di oggetti e oggettini, perché daranno un senso di “ingombro” all’ambiente;

Gli errori del tuo arredamento

La guida su come arredare al meglio e non compiere errori!

  • Scegliere quadri piccoli: il problema di decorare le pareti è che, a volte, scegliamo i primi quadri che vediamo in commercio. È preferibile puntare su quadri ampi, illuminati, che aumentano il fascino della stanza e che si sposino bene con lo stile classico o moderno, a seconda degli arredi;
  • Acquistare tende economiche: le tende sono un ulteriore dettaglio che aumentano l’estetica di una stanza. Spesso, decidiamo di non puntare sulle tende e di acquistarne di economiche, ignorando che potrebbero decisamente esserci d’aiuto. In una casa piccola, le tende sono importantissime: tessuto, colore, giochi di luce;
  • I mobili vintage: se decidiamo di acquistare o di riutilizzare i vecchi mobili, dobbiamo prestare attenzione al loro stato. È possibile, oggi, riportare a nuovo alcuni mobili, ed è la scelta migliore che possiamo fare. Sistemarli non è così difficile: basta avere un po’ di manualità e di dedizione per il fai da te;
  • Nessuna aggiunta per l’ingresso: questa parte della casa è spesso spoglia, non presenta alcun mobile. Questo è un errore grave: oggi è possibile, grazie alle numerose soluzioni offerte dalle case di arredamento, di riempire l’ingresso e di renderlo un vero e proprio gioiello!

Post a Comment

1 + cinque =