Informativa

Top
Image Alt

Progetto casa arredo

  /  Giardino   /  Terrazze-balconi   /  Zanzariere: quanti tipi ne esistono e qual è la più adatta per la tua casa?
Zanzariere per la tua casa

Zanzariere: quanti tipi ne esistono e qual è la più adatta per la tua casa?

Zanzariere: scopri qual è la soluzione migliore per la tua abitazione!

Quanti tipi di zanzariere esistono in commercio?

L’estate è una stagione bellissima, che si traduce con ferie, vacanze, mare, relax e divertimento. Tuttavia, è anche la stagione in cui le zanzare non ci lasciano in pace. Basta aprire per cinque minuti la propria finestra per ritrovarsi invasi da loro!

Zanzariere per la tua casa

A questo punto, diventa necessaria l’installazione di una zanzariera. Potrete trovarne diverse tipologie, e ognuna ha una caratteristica particolare. Scopriamo insieme qual è la scelta migliore per la tua abitazione, in base al modello di zanzariera.

Tutte le tipologie esistenti di zanzariere

  1. A battente: ci troviamo di fronte a uno dei modelli più utilizzati. È consigliabile per le porte o le finestre che vengono aperte e chiuse spesso. Potrete realizzarla su misura, anche a più ante. La chiusura può essere magnetica, con molla o con un aggancio meccanico. È un modello completamente personalizzabile, in modo da essere integrato alla perfezione con lo stile preciso di un’abitazione;
  2. A rullo: anche in questo caso, ci troviamo di fronte a una scelta molto ben definita e abbastanza comune. La zanzariera a rullo è indicata per le finestre. Il suo sistema di avvolgimento è a molle. Potrete abbassarla o alzarla grazie al cordoncino. Per chi ne avesse bisogno, in commercio esistono anche dei modelli a scorrimento laterale;
  3. A pannelli scorrevoli: se avete una veranda, un balcone o un terrazzo, e avete la necessità di installare una zanzariera molto grande, vi consigliamo il modello a pannelli scorrevoli. Quest’ultimo è molto particolare, perché quando usciamo fuori, la zanzariera si sovrapporrà in fase di apertura. Ne esistono a più ante, da due, da tre o anche da quattro;
  4. A incasso: per coloro che abitano in un appartamento, la zanzariera a incasso rappresenta una soluzione interessante. In alcuni edifici, non è possibile modificare la facciata, ma non è neanche fattibile permettere che le zanzare entrino in casa! Grazie alla zanzariera a incasso, non dovrete più porvi il problema;
  5. A telaio fisso: può capitare di avere bisogno di zanzariere “particolari”. Il modello a telaio fisso è perfetto per le finestre squadrate, con forme fuori dal comune, o abbaini. Queste zanzariere sono davvero facili da montare. Se non volete spendere troppo, vi consigliamo il modello magnetico;
  6. Plissettate: esteticamente, è uno dei modelli più belli da vedere, perfetto per coloro che hanno bisogno di proteggere una zona di passaggio. La chiusura è a battente.

Post a Comment