Informativa

Top
Image Alt

Progetto casa arredo

  /  Giardino   /  Terrazze-balconi   /  Arredare il terrazzo: ecco 5 idee che renderanno magico questo ambiente
Arredare terrazzo: 5 idee

Arredare il terrazzo: ecco 5 idee che renderanno magico questo ambiente

Arredare il terrazzo è possibile?

Il terrazzo potrebbe diventare un vero e proprio luogo di pace e tranquillità. Molte persone tendono a minimizzare questo spazio che hanno a disposizione, ignorandone le potenzialità. Certo, tutti vorrebbero un comodo e largo giardino, in cui riporre anche una piscina, ma anche il terrazzo può trasformarsi nell’ambiente perfetto in cui occasionalmente dare feste o semplicemente riposarsi.

Arredare terrazzo: 5 idee

Come arredare il terrazzo: una guida per farlo al meglio

Anzitutto, dobbiamo avere ben chiare le misure che abbiamo a disposizione. Solitamente, il terrazzo è abbastanza capiente da farci rientrare il classico arredamento da outdoor. Noi, tuttavia, non ci limiteremo solamente a darti qualche consiglio su quali mobili scegliere, ma vorremmo renderlo un posto magico, evocativo e soprattutto rilassante.

Il primo passo per abbellire il terrazzo dei vostri sogni è suddividere gli ambienti. Sì, proprio come in un monolocale o in una mansarda. Dobbiamo, dunque, comprendere quali spazi vorremmo arredare e cosa vorremmo avere nel nostro terrazzo.

Ecco a cosa prestare maggiormente attenzione

  • Illuminazione: l’illuminazione ha sempre giocato un ruolo fondamentale nel mondo dell’arredamento. Per il terrazzo, ci sono molti modi su come renderlo al meglio. Anzitutto, vi consigliamo di non esagerare: una luce soffusa, che crea atmosfera e sembra quasi romantica, è la soluzione migliore per voi. Valutate l’idea di acquistare – o creare voi! – delle piccole lampade, da porre sul pavimento. O, ancora, vi consigliamo i lampioncini a muro, che aumentano il design dell’abitazione con un fascino senza tempo;
  • Orto: la paura di molte persone è di non riuscire a coltivare delle piante, dei fiori o degli ortaggi senza un giardino. In realtà, persino in un piccolo balcone possiamo dedicarci al giardinaggio. Come? È molto semplice: basta scegliere gli ortaggi o le piante da spezie che non richiedono molti travasi o dei vasi molto grandi in cui crescere. A questo proposito, vi consigliamo di realizzare un lato dedicato alla natura e all’orto, che vi consentirà di trascorrere dei pomeriggi molto rilassanti;
  • Lato per i Party: il terrazzo, dopotutto, è perfetto per dare una festa! Ultimamente, abbiamo assistito al boom di un materiale in particolare, ovvero il pallet. Quest’ultimo è entrato in tendenza e, inoltre, è economico e potrete realizzare i vostri mobili come più vi piacciono. Grazie al pallet, è possibile dare sfogo alla creatività e creare un lato del terrazzo completamente personale e unico nel suo genere. Potete trovare il pallet nei supermercati, negli agriturismi o nei rivenditori di frutta e verdura a costo zero! Potrete realizzare sedie, divani, tavolini e molto altro;

Feste, zen, orto e molto altro nel tuo terrazzo!

  • Forno a Legna: se volete dare una festa indimenticabile, non potete non avere il classico forno a legna. In commercio, ne potete trovare diverisi: alcuni hanno persino il lato per grigliare la carne, il pesce e le verdure. Grazie al forno a legna, passerete delle belle serate cuocendo la pizza. Diciamocelo: chi non ama mangiare la pizza in terrazzo?
  • Giardino Zen: la comodità del terrazzo è che ti permette di spaziare in mille idee. La nostra ultima idea prende ispirazione dalla filosofia orientale. Avete mai sentito parlare del giardino Zen? Quest’ultimo si può realizzare anche in casa! Dunque, perché non realizzarlo all’esterno? Avere un piccolo spazio in cui rilassarsi, entrare in contatto con la natura e ammirare il frutto del proprio lavoro è, dopotutto, fondamentale!

Noi vi abbiamo dato cinque idee, ma, ovviamente, la scelta spetta solo a voi: qual è lo stile che vi interessa di più? Che cosa vorreste comunicare? Come vi vorreste sentire nel vostro terrazzo?

Vedrete che, rispondendo a queste domande, il gioco sarà fatto!

Post a Comment