Informativa

Top
Image Alt

Progetto casa arredo

  /  Giardino   /  Giardinaggio   /  Attrezzatura da giardinaggio: la guida dell’indispensabile per il giardino
Attrezzatura da giardinaggio indispensabile

Attrezzatura da giardinaggio: la guida dell’indispensabile per il giardino

Attrezzatura da giardinaggio: che cosa è essenziale?

Avere il giardino dei propri sogni è possibile. Basta poco per comprendere la complessità del mondo del giardinaggio. Quest’ultimo è una vera e propria passione. C’è chi è nato con il pollice verde e chi, invece, ne è appassionato e vorrebbe imparare.

Attrezzatura da giardinaggio indispensabile

Abbiamo deciso di stilare una lista con tutto il necessario per prendersi cura nel modo migliore del proprio giardino. La nostra guida vi aiuterà ad acquistare l’attrezzatura da giardinaggio!

La lista dell’occorrente: ecco tutto ciò che vi serve

  • Un rastrello a cinque denti: potremmo definirlo uno degli elementi essenziali, che tutti coloro che praticano giardinaggio dovrebbero avere. Grazie al rastrello, livellerete il terreno e lo pulirete dalle foglie o dall’erba;
  • Un trapiantatore: anche in questo caso, il trapiantatore non può mai mancare nella cassetta degli attrezzi di chi fa giardinaggio. Questa paletta, di solito in metallo, in plastica o in legno, viene impiegata per sradicare le piante piccole e trapiantarle altrove. In commercio, ne potrete trovare di varie dimensioni;
  • Una zappa: vi consigliamo di scegliere una zappa in plastica o in metallo, perché vi servirà molto nel corso del tempo. Selezionate un materiale che possa resistere e che non si pieghi dopo qualche utilizzo;
  • Un paio di forbici: quando vediamo qualcuno fare giardinaggio, ha sempre un paio di forbici in mano. Perché? Qual è il loro utilizzo? Be’, le forbici ti serviranno in molteplici casi. Per esempio, sono perfette perla potatura di piccoli arbusti, la cimatura o la recisione dei fiori. Tenete a mente che ne esistono di vari modelli e tipologie, ognuna per uno scopo preciso;
  • Una pala: la pala è molto simile alla vanga. Tuttavia, è più grande, quindi si utilizza solamente se dobbiamo curare un terreno molto vasto. Serve anche per spostare le foglie o la sabbia;
  • Una vanga: è lo strumento necessario per fare giardinaggio. Si presenta con un manico e una lama finale. Il suo compito è di muovere il terreno, per farlo arieggiare. Potrete utilizzare la vanga anche in una profondità di 25 centimetri. È inoltre perfetta per sradicare gli alberi e procedere con la piantumazione;
  • Una cesoia per rami;
  • Una scopa in acciaio.

Qualche consiglio utile: da dove cominciare?

Vi abbiamo parlato dell’attrezzatura da giardinaggio, avete preso appunti e sicuramente saprete dove andare. Il problema è: come cominciare a fare giardinaggio? Come dobbiamo muoverci in giardino? Da dove si inizia, dunque?

Non fatevi prendere dal panico. Fare giardinaggio dovrebbe essere rilassante. Soprattutto all’inizio, non prefiggetevi grossi obiettivi. Imparate a travasare le piante, coltivare fiori che non hanno bisogno di urgente manutenzione e fatelo con calma.

Vi consigliamo anche di acquistare un manuale sui fiori e le piante da giardino. Grazie ai classici manuali, potrete imparare moltissime cose, acquisire preziosi consigli e approfondire la vostra conoscenza del giardinaggio.

Ricordatevi sempre che ogni hobby ha i suoi tempi e che il giardinaggio non è da meno: dopotutto, alle piante servirà tempo per crescere e diventare forti.

Un po’ come la vostra abilità!

Post a Comment