Informativa

Top
Image Alt

Progetto casa arredo

  /  Progettazione   /  Trucchi per risparmiare durante il trasloco
Risparmiare sul trasloco

Trucchi per risparmiare durante il trasloco

Come risparmiare quando devi traslocare

State per traslocare e vi siete chiesti, ovviamente, se c’è un modo per risparmiare. Fare un trasloco si traduce spesso con un’ingente somma di denaro che svuota il nostro conto in banca. A questo proposito, entriamo in gioco noi e vi diamo qualche consiglio per evitare di spendere troppi soldi. Oltre al trasloco, c’è da mettere in conto la progettazione della casa, decidere l’arredo e i complementi, non cadere negli errori tipici. Dal preventivo dei traslochi, fino ai traslochi intelligenti, ecco quali sono le nostre idee di risparmio.

trasloco risparmio

Trasloco intelligente: ecco i nostri consigli

Un trasloco è un cambiamento pesante, lo sappiamo. Ci sono molti fattori da valutare: scegliere nuovi arredi, cambiare colori, pareti, pavimenti, investire sugli infissi. Di seguito, vi lasciamo i nostri consigli di risparmio.

  • Pianificazione e organizzazione: questo punto è essenziale per stilare un piano di trasloco. Pensate in anticipo sui tempi, scegliete i preventivi, trovate la casa e lasciatevi ispirare dall’arredo.
  • Trasloco fai da te degli oggetti: alcuni oggetti possono essere imballati da noi ed essere portati nell’appartamento senza doverci rivolgere a una ditta. Il risparmio è assicurato.
  • Gettare via ciò che non servirà nella nuova casa: se scegliete di imballare da voi alcuni oggetti, potete anche fare una cernita di ciò che vi servirà e ciò che, invece, è da buttare. Questo è un ottimo modo per ottimizzare i tempi e risparmiare!
  • Smontare i mobili da soli: sappiamo che è molto difficile e che non è sempre possibile, ma se avete qualcuno disposto a darvi una mano, allora valutate di smontare da voi i mobili e gli elettrodomestici. Sicuramente, il preventivo della ditta sarà molto di meno.
  • Traslocare, ma non nel weekend: fare un trasloco nel weekend costa molto di più rispetto a un giorno qualsiasi della settimana lavorativa.

Preventivo e ditte di trasloco: come scegliere?

Vi abbiamo suggerito delle idee per risparmiare, ma è importante ricordare che per alcuni mobili e complementi di arredo, è necessario noleggiare un furgone, oppure chiedere il preventivo a una ditta di traslochi. Se nessuno può darvi una mano con il trasloco, è possibile, tuttavia, richiedere il preventivo. Il nostro consiglio è semplice: non confermate la prima ditta di traslochi, ma visionate più preventivi. Questo punto è essenziale per trovare la ditta migliore al prezzo più conveniente. Il risparmio, certo, non sarà moltissimo, ma almeno sarete entrati nell’ottica dei costi e dei tempi.

Post a Comment

quindici − 13 =